next up previous contents
Next: Un'utile tabella Up: Il dischetto, dove lo Previous: Il dischetto, dove lo   Contents

Un disco da monta

L'albero delle directory di Unix non si riferisce solo a ciò che è depositato sull'hard disk. A differenza di altri sistemi operativi che assegnano una lettera di unità a tutte le memorie di massa, Unix considera ogni disco come una directory del suo albero monolitico. Per attaccare un disco a un ramo dell'albero bisogna dirlo al computer esplicitamente. Ciò è necessario ogni volta che volete che Unix si renda conto dell'esistenza del dischetto sul quale volete fare una copia dei vostri file. Anche per vedere il contenuto di un cd-rom c'è questa necessità. Il programma che si occupa di quest'innesto si chiama mount.

Non sempre vi verrà permesso di lanciare mount. In quel caso cercate di giungere a un accordo col vostro amministratore, anche se probabilmente vi chiederà di usare qualche altro programma a suo avviso più sicuro. Tra i comandi che abbiamo visto finora, mount è tra i più rognosi per la quantità e la qualità degli argomenti e delle opzioni obbligatorie.




width


$ mount perif_da_innestare dir_da_innestare -t 
tipo_di_partizione


width

riferimento_alla_periferica:
indica il file (completo di percorso) della directory /dev associato alla periferica che state tentando di innestare. È di solito fd0 ("fd" sta appunto per Floppy Disk) per il primo floppy del computer (fd1 per il secondo e così via). Comincia a diventare un po' più complicato se quello che si vuole montare è un cdrom. Se non esiste un link simbolico chiamato cdrom collegato al giusto file di periferica, è probabile che sitratti di hdb, hdc o hdd; tentate e se non ottenete gran risultati allora avete un cd-rom scsi o siete l'unico fortunato possessore di un prototipo di cd-rom respinto dal mercato perché troppo fuori standard. Nell'ultimo caso, consigliate all'amministratore di sistema di sostituirlo con qualcosa di contemporaneo.
directory_da_innestare:
rappresenta il ramo a partire dal quale sarà visibile il vostro floppy (o cd o quello-che-sia) nell'albero delle directory.
-t
tipo_di_partizione: con l'opzione -t si specifica il tipo di formattazione logica del vostro disco. Vale vfat per un dischetto preparato con Windows 9x, minix o ext2 per un floppy creato con Linux. Vale sempre iso9660 per un cdrom.


next up previous contents
Next: Un'utile tabella Up: Il dischetto, dove lo Previous: Il dischetto, dove lo   Contents
angelo 2003-02-09