Processo a Stampa pei Furti di S. Agata
Vol. I.--Ferculo / Parte I.--Interrogatori


Interrogatorio di Riela Carmelo
(Fog. 428. Vol. 1,--27 aprile 1891)

  D. È vero che il giorno 25 aprile corrente mentre vi trovavate in compagnia del detenuto Perina, scriveste in carta bollata da lire una, una dichiarazione nella quale vi obbligaste a pagare la somma di lire diecimila se Nicotra Francesco e compagni avessero ritrattato tutto quanto avevano deposto dinanti alla Giustizia, a vostro carico?
  R. Per il fatto di cui mi si domanda, ho fatto giuramento di non dire per ora nulla.
  Quindi è inutile che la S. V. m'interroghi, perchè nulla dirò.
  Presentata allo imputato la obbligazione in carta da bollo stata sequestrata indosso al Perina
  R. Ripeto che per ora non posso nulla dire avendo fatto giuramento di non parlare.
  D. La firma Carmelo Riela, che leggesi nella obbligazione che vi si mostra è di vostro carattere?
  R. Ripeto che ho fatto giuramento di nulla dire in proposito per ora, e quindi non posso nemmeno dire se quella che mi si mostra sia firma mia.
  D. Che cosa intendete dire colle parole, per ora?
  R. Intendo dire che appresso, quando avrò conosciuto pienamente quanto esista nel processo a mio carico, potrò credere necessario di parlare anche in riguardo alla obbligazione di cui la S. V. mi parla.
  Mostrata la lettera statagli sequestrata indosso in data del dieci marzo 1891, a firma di Caterina Riela ed analogamente domandato.
  R. Riconosco che la lettera che mi si mostra mi fu sequestrata il giorno 25 aprile corrente, insieme ad altre lettere ch'io aveva in dosso.
  D. Riconoscete come scritta di vostro carattere la dichiarazione che trovasi sul dosso [sic] della stessa lettera?
  R. Su quello che leggesi sul rovescio della lettera che mi si mostra, io, per ora, non posso nulla dire e nulla dico, perchè, ripeto, ho fatto quel giuramento di cui ho parlato relativamente alla obbligazione in carta bollata, trattandosi dello stesso fatto.
  Invitato l'imputato a scrivere sotto la dettatura, egli ha aderito ed ha scritto quanto segue:
  L'anno ecc. ecc. (qui si compie la lettera del 25 aprile stata sequestrata).

Quest'edizione digitale preparata da Martin Guy <martinwguy@gmail.com>
Ultima revisione: 28 dicembre 2005.