Processo a Stampa pei Furti di S. Agata
Vol. I.--Ferculo / Parte I.--Interrogatori


Interrogatorio Pappalardo Salvatore
(Fog. 534, vol. 1.--15 giugno 1891).

D. R. Sono affatto innocente della imputazione che mi si d, non avendo io venduto argento proveniente da furto alla bara di S. Agata.
D. R. Non conosco affatto Francesco Nicotra e Alfio Spampinato inteso Capraro.
D. R. Conosco Salvatore Ferlito inteso Barone perch stato il mio barbiere -- Per n da lui, n da altri ho avuto incarico di vendere dello argento.
D. R. Non conosco affatto Alfio Spampinato, n posso avere avuto con lui motivi d'inimicizia.
Non ho testimoni da indicare.

Quest'edizione digitale preparata da Martin Guy <martinwguy@gmail.com>
Ultima revisione: 28 dicembre 2005.