Processo a Stampa pei Furti di S. Agata
Vol. I.--Ferculo / Parte II.--Esami testimoniali


Lo Giudice Candido
(Fol. 132, vol. 2.--8 giugno 1891)

  D. R. Signore, appunto nel novembre o dicembre ultimo, venne nella mia bottega un giovane di cui nemmeno saprei dare i connotati precisi, il quale mi offrì in vendita delle verghe di argento, che io, senza vedere, ricusai, non perchè egli [mi] avesse richiesto un prezzo superiore alle lire 2,75 l'oncia, ma perchè noi non siamo usi comperare da gente sconosciuta.
  Egli cercava farsi conoscere qualificandosi per mediatore, ma noi non ne abbiamo voluto saperne.
  Non dimentico le sue generalità.
  Non mi fiderei di riconoscerlo.
  Mio fratello Vincenzo nel negozio non c'era, e per questo nulla sa.

Quest'edizione digitale preparata da Martin Guy <martinwguy@gmail.com>
Ultima revisione: 28 dicembre 2005.