Processo a Stampa pei Furti di S. Agata
Vol. I.--Ferculo / Parte II.--Esami testimoniali


Aiello Caterina
(Fol. 134, vol. 2.--9 giugno 1891)

  D. R. Siccome io ho avuto, ed ho, una bottega ove vendo pane, pasta, crusca ed altre merci, cosė quando il signor Giuseppe Nicotra aveva una fabbrica di pasta in Picanello, egli mi forniva la pasta, la farina, la crusca di cui aveva bisogno.
  Poi, dopo alquante somministrazioni, dopo qualche tempo sia un mese, sia pių, si facevano i conti, ed io pagavo.
  L'ultima volta che lo pagai, fu circa otto o cinque mesi fa, e gli diedi L. 500 e pių.

Quest'edizione digitale preparata da Martin Guy <martinwguy@gmail.com>
Ultima revisione: 28 dicembre 2005.