Processo a Stampa pei Furti di S. Agata
Vol. I.--Ferculo / Parte II.--Esami testimoniali


Nicotra Pietro
(Fog. 8. Vol. 2.--27 gennaio 1891)

  D. R. Io sono uno dei piccoli sacristani di questa Cattedrale e prendo parte tutte le sere all'accurata visita che in essa si fa per assicurarsi che non vi siano persone nascoste.
  Dopo la visita poi si lascia libero in chiesa il cane di guardia.
  D. R. Io dormii qualche tempo nella stanza che ha una finestra, la quale guarda nella stessa chiesa e fu nel tempo dell'ultima villeggiatura.
  Poi ho dormito sempre nelle stanze vicine allo alloggio della sacristia maggiore.
  D. D. [sic] Ieri notte, o meglio la scorsa notte, dopo il rosario mentre eravamo in chiesa col sacrista maggiore, udimmo latrare il cane, il quale aveva un pezzo di spugna in bocca.
  Noi gliela levammo ed il cane in seguito si quieṭ.

Quest'edizione digitale preparata da Martin Guy <martinwguy@gmail.com>
Ultima revisione: 28 dicembre 2005.