Processo a Stampa pei Furti di S. Agata
Vol. II.--Ostensori / Parte I.--Interrogatori


Confronto tra Viola e Spampinato Alfio
(Fog. 371, vol. 1.--20 marzo 1891).

  Spampinato--Vi dovete ricordare che qualche mese dopo del furto degli ostensorii della Cattedrale, in vicinanza della chiesa di Santa Teresa in via Lincoln raggiunsi e mi unì a Francesco Nicotra, che era in compagnia di voi e di Concetto Torrisi ed insieme tutti ci recammo al piano della Statua, dove si passeggiò alquanto e si discorse dell'indicato furto.
  Viola--Io non vi conosco affatto e quindi non fui mai a passeggiare e discorrere con voi.
  Non comprendo perchè mi volete attribuire fatti di cui non conosco nulla.
  Spampinato--Non comprendo perchè volete negare. Io non ho fatto che dire la pura verità.
  Viola--Ed il Torrisi com'era vestito?
  Spampinato--Era vestito da sacristano.

Quest'edizione digitale preparata da Martin Guy <martinwguy@gmail.com>
Ultima revisione: 28 dicembre 2005.