Processo a Stampa pei Furti di S. Agata
Vol. II.--Ostensori / Parte I.--Interrogatori


Interrogatorio di Francesco Nicotra
(Fog. 383, vol. 1.--3 aprile 1891).

  D. R. A Paolo Parisi non diedi mai alcuno incarico di vendere pietre di quelle gią staccate dall'ostensorio rubato alla Cattedrale--Come gią dissi alla Giustizia della S. V. seppi da taluni miei compagni che parte di quelle pietre erano andate in potere al Parisi, il quale le vendette e non diede conto, almeno per quanto io so, del ricavato della vendita--Se la S. V. mi mostrasse parte delle pietre gią appartenenti all'ostensorio rubato, mi fiderei di riconoscerle.
  Mostrate all'imputato le pietre esibite dal testimone Paolo Amendolia, dopo di essersi assicurati della integritą del reperto relativo ed analogamente richiesto,
  R. Riconosco benissimo le pietre che mi si mostrano, esse sono parte delle granatine che, secondo dichiarai alla S. V. nei miei interrogatorii, furono staccate dall'ostensorio grande rubato.

Quest'edizione digitale preparata da Martin Guy <martinwguy@gmail.com>
Ultima revisione: 28 dicembre 2005.