Processo a Stampa pei Furti di S. Agata
Vol. II.--Ostensori / Parte II.--Esami testimoniali


Torrisi Sebastiana
(Fol. 102 Vol, 2 -- 14 giugno 1891)

  D. R. Poco distante dalla contrada detta Scala del Pero, sulla via che mena a S. Giovanni Galermo, ho una bettola nella quale attendo sempre alle richieste degli avventori, perchè mio marito ch'è contadino sta giornalmente in campagna attendendo alla agricoltura.
  Nella mia bettola viene sempre molta gente che io non conosco e che non mi curo di conoscerla badando soltanto al vino che essa consuma e mi paga.
  D. R. Non conosco Francesco Nicotra, Antonino Consoli, Alfio Spampinato inteso Capraro e Carmelo Riela, quindi tutti costoro possono essere venuti nella mia bottega ed essersi riuniti anche più volte senza che io possa affermare nulla in proposito.
  Imperocchè nel via continuo di gente per lo più da me sconosciuta, la S. V. Ill.ma benissimamente deve comprendere, che io non posso neppure notare la particolare fisonomia.
  Null'altro è a mia conoscenza.

Quest'edizione digitale preparata da Martin Guy <martinwguy@gmail.com>
Ultima revisione: 28 dicembre 2005.