Processo a Stampa pei Furti di S. Agata
Vol. II.--Ostensori / Parte II.--Esami testimoniali


Alfio Torrisi
(Fog. 84, Vol. 2. -- 16 maggio 1891).

  D. R. Circa due anni fa e precisamente nel milleottocentoottantanove io trasportai col mio carretto delle legna di oliva da Misterbianco in Catania per conto di Torrisi Giuseppe e di Francesco Messina.
  Fra coloro che tagliavano le legna in Misterbianco per conto dei suddetti individui vi era Salvatore Spampinato il quale a detto scopo rimase in Misterbianco circa quindici o venti giorni.
  Il fatto avvenne a quanto mi sembra nel mese di agosto fino ai primi di settembre.
  Devo fare notare alla S. V. che la Domenica non si lavorava e di conseguenza Salvatore Spampinato la sera del sabato ritornava in Catania a donde ripartiva il mattino del seguente luned́.
  D. R. Le legna che trasportavamo da Misterbianco in Catania io le consegnai in Catania al signor Neddu Fichera che abita in via Madonna della Saletta per la sua fabbrica di zolfo.
  Delle dette legna ne portai pure ad altre persone che non posso precisare.

Quest'edizione digitale preparata da Martin Guy <martinwguy@gmail.com>
Ultima revisione: 28 dicembre 2005.